Ansia, stress e attacchi di panico sono i tuoi peggiori nemici? In vista di esami ed impegni lavorativi finisci per perdere il controllo?

Non disperare! Ecco 3 sorprendenti tecniche di rilassamento che ti aiuteranno ad affrontare le tensioni quotidiane

 3 – Inganna rabbia  e paura 

rabbia e paura

Perché non allearsi con il nemico?

SAPEVI CHE

Puoi sfruttare a tuo vantaggio attacchi di panico, rabbia ed inquietudine? Come?

Sii consapevole delle tue emozioni. Ciò che conosci non può farti del male. Iniziando con l’accettarle finirai per valutare oggettivamente il problema, evitando di fare di un sassolino una montagna. Vantaggi?

Sarai più sereno sin da subito e avrei meno difficoltà a ragionare a mente lucida e a trovare la soluzione adatta.

TECNICA DI RILASSAMENTO

tecnica di rilassamento

–  Trova un posto tranquillo privo di rumori (un parco deserto sarebbe l’ideale)

– Sdraiati mantenendo la schiena dritta

– Chiudi gli occhi concentrandoti sull’ambiente e ascoltando tutti i suoni intorno a te (fruscio del vento, cinguettio degli uccellini)

– Respira in maniera naturale ripetendo mentalmente “Sono sempre più rilassato”, anche se ti farà sorridere, questo trucco ti permetterà di rilassare la mente.

2 – Domina i tuoi pensieri

yoga

Se soffri di ansia, stress e attacchi di panico, ti capiterà spesso di essere travolto dai pensieri negativi, giusto? Cambia prospettiva, sfrutta i pensieri rilassanti. Risultato?

Un relax profondo! Condizionerai positivamente la tua mente. Ok, ok, ora starai pensando “se vabbè, sono in preda all’ansia, come faccio a pensare a cose positive? … Vuoi sapere come fare?

LO SAPEVI CHE

Sfruttando quelli che i psicologi chiamano condizionamenti e gli istruttori di PNL ancoraggi, potrai eliminare le emozioni negative.

TECNICA

Siediti e …. (Suspense) trova una parola che ti faccia sentire bene, che ti faccia pensare immediatamente a qualcosa di rilassante.

ATTENZIONE

Non fermarti alla prima parola che viene in mente, cerca una parola che utilizzi spesso, che senti tua. Esempi? Ti sembrerà banale, ma io utilizzo la parola “PACE” perché è in grado di infondermi un senso di serenità totale grazie ad un’associazione di idee (tranquillità, pace fra i popoli, perdono, etc).

Una volta scelta la parola,  pensa ad un momento in cui eri completamente rilassato, in pace con il mondo, magari disteso su un prato al mare o in riva al mare ad ascoltare il rumore delle onde. Risultato?

Ansia e paura saranno spariti!

FAI ESERCIZIO

Ripetendo questa procedura di condizionamento almeno 3 volte al giorno, entro 10 giorni riuscirai a condizionare positivamente il cervello. Risultato? Al primo attacco di panico, ti basterà pensare alla tua “parolina magica” per tornare di nuovo calmo.

1 – Agisci

pugilato

Ti piacciono i videogames? Perché ti faccio questa domanda? Se sei un appassionato, saprai che quando si gioca l’unico modo per non perdere è muoversi continuamente. Bingo!

L’azione può essere usata anche contro ansia e stress. Motivo? Secondo i ricercatori del Center of Psychological Services di Chicago, più permettiamo alla nostra mente di concentrarsi su ciò che ci provoca rabbia, tensione e paura e più questi stati d’animo ci annientano. Soluzione?

Agire, distrarsi, magari facendo sport o scrivendo una sorta di diario segreto.

A TE LA PAROLA

Conoscevi già queste tecniche di rilassamento?  Hai delle tecniche personale da condividere con noi?

Lascia un commento!