Il primo giorno di scuola, indipendentemente dalla classe che si andrà a frequentare, è importantissimo. Per questo è bene iniziare con il piede giusto ma farlo può non essere semplice come dirlo. Per questo abbiamo pensato ad una sorta di vademecum, una lista di cose da fare per iniziare l’anno scolastico con il piede giusto.

Scopri con noi come iniziare bene la scuola

Come iniziare bene la scuolaLa prima cosa da fare è pensare che quello che si ha davanti è un nuovo anno. Tutto ciò che di negativo è avvenuto negli scorsi va cancellato, i problemi e le difficoltà, le brutte esperienze e gli intoppi vanno dimenticati, si ricomincia daccapo nel migliore dei modi, pronti ad una nuova avventura. Per poter iniziare, però, serve l’occorrente giusto. Compra, quindi,  matite, penne, uno zaino, delle cartelle, e così via. Scegli ciò che ti serve in base al tuo gusto e, se hai una buona manualità, puoi decidere di decorare gli articoli come meglio credi. Quaderni colorati ed allegri, fanno venir voglia di prenderli in mano e studiare.

Sia dal primo momento è importante assumere un atteggiamento ed una postura che invoglino gli altri a conoscerci. Cerca di essere amichevole con gli i tuoi compagni, fai nuove conoscenze, sorridi e non aver paura. Infondo siete tutti nella stessa barca, tutti nuovi studenti in una nuova classe. Per migliorare l’esperienza scolastica, conoscere gente e crescere culturalmente, segui alcune attività extrascolastiche come un sport tipo la pallavolo o il basket oppure un corso di scrittura creativa o di pittura. Ricorda di fare quello che più ti piace, potrai ampliare la tua cerchia di amici con quelli che hanno le tue stesse passioni e comunque riuscire a frequentare anche gli altri.

Ma quando si sta in classe? Sempre attenti e percettivi. Prendi appunti ed ascolta l’insegnante. In questo modo riuscirai a svolgere i compiti a casa in tempi più brevi, non dovendone sprecare a comprendere la lezione spiegata in classe. Imparare è fondamentale se si vuole andar bene a scuola e superarla a pieni voti. Per questo se dovessi far fatica a studiare a casa organizza dei gruppi di studio con i tuoi compagni, almeno 3 o 4, insieme ci si può confrontare e spronare per una migliore riuscita nei compiti e nelle interrogazioni.

Può capitare di dover sostenere un test o compito in classe a sorpresa o con poco preavviso. La prima cosa da fare è mantenere la calma, poi passare ad organizzare al meglio il lavoro:

  • leggi il libro di testo una prima volta velocemente;
  • rileggilo con più calma facendo attenzione al contenuto;
  • consulta gli appunti presi in classe e durante lo studio a casa;
  • ripeti i concetti studiati ad alta voce.

Questo metodo ti consente di studiare in tempi ridotti pur con ottimi risultati. Ricorda di non dimenticare mai qual è il tuo obiettivo: superare l’anno scolastico con bei voti e vivere la scuola con serenità e divertimento. Tenendo presente questo, studia e socializza, con tutti. Capiamo bene che esistono personalità tra loro incompatibili e che non è possibile andare d’accordo con tutti. Sappi, però, che chiunque può insegnarci qualcosa. Non lasciare che gli altri ti usino o ti trattino male e non farlo nemmeno tu.

Comportati bene con tutti ma non farti mettere i piedi in testa da nessuno. Le amicizie e le conoscenze che farai a scuola, almeno in certi casi, dureranno tutta la vita. Cerca di allargare la tua cerchia di amici, non limitarti a frequentare sempre gli stessi, quelli conosciuti nella classe o scuola precedente. Fai amicizia e non rattristarti se i vecchi amici faranno lo stesso allontanandosi da te, è sempre bene mantenere i contatti con loro ma questo non deve bloccarti dal conoscere nuove persone. La scuola può essere davvero una delle esperienze più belle e formative della vita.