La memoria fotografica, più comunemente chiamata visiva, è la tendenza a conservare vivacissime le impressioni relative alla vista di parole, forme, colori, fisionomie di persone incontrate una sola volta e cosi via.

Una persona “visiva”, per apprendere la lezione, probabilmente la scrive o visualizza la pagina del libro, in modo tale che quando la ripete è come se leggesse mentalmente le singole frasi.

Una variante di questa memoria è la “memoria eidetica“, che è posseduta da circa il 10% dei bambini e che si perde col passare degli anni.

I bambini con questa caratteristica, dopo aver osservato per pochi secondi un’immagine, riescono a “vederla” per diversi minuti come se fosse davanti a loro; possono descriverla nei dettagli ma, questa facoltà, la si perde nel corso degli anni perché, generalmente, non viene stimolata.

Com’è invece la tua memoria? Sei allenato?

L’esercizio che segue permette di misurare la tua “capacità eidetica”. È molto semplice e si compone di due parti: la prima parte richiede l’attenta osservazione di una immagine. Subito dopo inizierà il test vero e proprio.

Verranno, a questo punto, poste diverse domande relative a particolari dell’immagine, alle quali dovrai rispondere in maniera precisa. Più chiaro sarà il ricordo nella tua mente, più alto risulterà il punteggio finale del test!

Si parte!

Osserva con molta attenzione la seguente immagine…

Immagine per test memoria fotografica

Bene, ora vai alle domande!