Abbiamo cominciato a parlare di come velocizzare la propria lettura nello scorso articolo: abbiamo scoperto che ogni volta che una persona legge le sue labbra tendono a muoversi impercettibilmente e nello stesso momento la sua mente pronuncia ciascuna delle parole che legge. Abbiamo scoperto che è  questo processo di lettura silenziosa, chiamato “subvocalizzazione”, a rallentare notevolmente il processo di lettura; abbiamo quindi scoperto come ovviare a questo problema per raddoppiare o anche triplicare la propria velocità di lettura.

leggerepuntatore

Non si tratta però dell’unico metodo. Ci sono anche altri fattori che entrano in gioco: quando leggi infatti, i tuoi occhi non rimangono fissi ad osservare di volta in volta la parola che stai leggendo. Né passano in maniera lineare dalla prima, alla seconda, alla terza parola e così via. Gli occhi di chi legge si ritrovano spesso ad effettuare brevi ed impercettibili contrazioni lontano dal centro di messa a fuoco per raccogliere maggiori informazioni. Questi movimenti sono chiamati saccadi (o movimenti saccadici) e si tratta di un retaggio che la maggior parte di noi mantiene sin dall’infanzia; essi infatti rappresentano per i primi lettori inesperti uno strumento utile per aiutare una lettura ancora zoppicante.

Normalmente, quando l’occhio si sposta, deve poi trasferirsi nella sua posizione precedente. Purtroppo, quando si legge, questa posizione è in continuo movimento . Le saccadi provocano quindi un notevole rallentamento in quanto si deve verificare la propria posizione di lettura attuale. La soluzione, banale ma efficace, è quella di utilizzare un puntatore.

Può essere il tuo dito, una matita, una graffetta, o qualsiasi altra cosa che può essere usato come un puntatore. Ti basterà poi posizionare il puntatore sotto la prima parola, e man mano spostarlo su tutta la linea, accompagnando la lettura parola per parola. Inizialmente , utilizzando un puntatore ti sembrerà di essere ancora più lento rispetto alla lettura regolare . Ma dopo che ti sarai abituato al movimento , potrai leggere in modo più efficace .
Seguendo il puntatore non consentirai a te stesso di rileggere le parole . Supponendo che abitualmente i tuoi occhi ritornano sul 50% del materiale che leggi, questa tecnica raddoppierà la tua velocità di lettura.
Una volta imparata questa tecnica, abbinala alla regola sulla sub-vocalizzazione. Ciò farà aumentare la tua velocità di lettura ancora di più.

Hai già imparato due tecniche per velocizzare la tua lettura, continua a seguire Memosystem per imparare altri metodi di lettura veloce.