Studiando, capita di frequente che a scuola ci trovi a dover eseguire delle traduzioni fedeli da una lingua straniera all’italiano. Tante volte però uno studente, anche se bravo, si può trovare in serie difficoltà oppure letteralmente stufarsi di dover fare traduzioni, ecco perché quest’oggi ho deciso di venirvi in aiuto e spiegarmi come eseguire una traduzione fedele con facilità. Moltissimi di noi avranno almeno una volta nella vita tradotto un testo, seppur corto, da una lingua straniera all’italiano. Il problema sta sempre nel fatto che la traduzione dev’essere il più fedele possibile, anche se a volte non è facile, sia per i costrutti molto diversi nelle lingue straniere, sia per il vocabolario e per i modi di dire. In questa guida vi daremo qualche consiglio per eseguire una traduzione nel miglior modo possibile.

come tradurre

La scelta del dizionario

La prima cosa da fare per approcciare alla traduzione è scegliere il giusto dizionario. Partendo dal presupposto che le basi principali della lingua straniera già si abbiano, ciò che occorre è sicuramente un ottimo dizionario. Ovviamente se la traduzione fedele da eseguire è un compito da svolgere a casa ci si può aiutare anche con i dizionari gratuiti e online che si trovano spulciando il web ma bisogna fare attenzione che non si limitino solo a tradurre parola per parola, ma soprattutto che siano in grado di tradurre badando alle regole grammaticali della lingua in questione. Però tilizzando strumenti interrativi molte volte si perde la fedeltà all’originale, quindi è sempre meglio utilizzare il vecchio e sano vocabolario. Negli esami più avanzati vi è permesso solo l’uso del dizionario monolingue, il quale vi mostrerà solamente il significato della parola nella stessa lingua.

dizionario

Leggere e poi traduzione

Per poter eseguire una traduzione fedele da una lingua straniera è iniziare a leggere il testo. Nel caso sia lungo conviene sempre leggere una frase o due, non soltanto alcune parole, per capire bene il contesto in cui ci si trova A questo punto è il momento di iniziare con la traduzione. La traduzione dev’essere bella e fedele; proprio questo è il difficile. Infatti molte volte si riesce a scrivere una buona traduzione che non rispecchia però il testo originale, oppure una traduzione letterale che però è molto brutta se non addirittura scorretta in italiano. Il risultato da raggiungere è molto difficile, richiede molto tempo, ma si può raggiungere. Quando iniziate a tradurre, fatelo frase per frase dopo di che potrete unite le frasi stando molto attenti al significato, che sia coerente e soprattutto che fili in modo leggero e chiaro. State attenti alle parole che non conoscete e che hanno più di un significato; a volte sono proprio quelle le parole ingannatrici.

traduzione

Cosa fondamentale che si ripete è quella di non tradurre solo parola per parola bensì ritrovare il senso letterario e rispettare le regole ed i modi di dire della lingua straniera sia se la traduzione avviene verso l’italiano che viceversa perché talvolta la traduzione letteraria non corrisponde poi a ciò che si voleva dire originariamente. Prestare su questo punto particolare attenzione se si tratta di testi poetici perché il primo errore da evitare è proprio la traduzione letterale data la particolarità di stile con cui vengono scritte le poesie. Letterale non vuol dire fedele! Quando avrete concluso la traduzione, rileggetela nel suo insieme e vedrete che se avrete seguito i passi precedenti, essa risulterà molto leggera e facile da interpretare.