Non è una legenda, noi italiani parliamo male l’inglese, secondo molte ricerche siamo gli Europei che lo parlano peggio. Il motivo è che le nostre scuola non ci danno le nozioni giuste, se non lo si approfondisce per proprio conto, l’inglese solo “scolastico” si perde nel giro di qualche anno. Ma anche studiarlo da soli non è mai così semplice, a meno che non si seguano corsi professionali. Molte sono le insidie della lingua inglese e oggi voglio venirvi in aiuto proprio con una di queste, spiegarvi come memorizzare i phrasal verbs. La conoscenza di questi verbi vi dará ampie possibilitá di espressione. E anche i vostri interlocutori se ne accorgeranno.

phrasal-verbs

Phrasal verbs inglesi, cosa sono

I phrasal verbi inglesi sono quei verbi che si accompagnano ad un avverbio o ad una preposizione. Questa particella aggiuntiva fornisce però al verbo un significato del tutto nuovo. E tutti sappiamo quante preposizioni e avverbi esistano in inglese. Per essere più chiari, possiamo paragonare i phrasal verbs in inglese ad alcuni nostri verbi composti in italiani. Quelli a cui, aggiungendo un prefisso ad esempio, si cambia il senso del verbo. Pensiamo al verbo correre. Con un prefisso può diventare con-correre, per-correre, inter-correre. Significati molto differenti dall’originario verbo correre. Anche in inglese avviene più o meno la stessa cosa.

Memorizzazione

comePensate che il solo verbo “to put”, che significa mettere, può trasformarsi in put down, put up, put off, put on, put out e out up with. Per memorizzare i phrasal verbs in inglese, innanzitutto dobbiamo stilare una tabella con i verbi più utilizzati. Cominceremo quindi con bring, call, carry, come, do, fall, get, go, keep, look, make, put, run, take e turn. Purtroppo non ci sono scorciatoie da poter sfruttare, bisogna impararli. La cosa migliore è cominciare quindi ad imparare i verbi principali e i loro significati. Scrivete, evidenziate, memorizzate, queste sono le tre parole cardine. Createvi il vostro personale quadernino solo di phrasal verbs e cominciate a trascrivere tutti quelli che trovate quando studiate, createvi intere pagine schematizzate con le varie forme verbali e non dimenticate mai di evidenziarli quanto leggete. Serve un esercizio costante, ogni giorno. Quando vi sentirete abbastanza sicuri, procedete con i verbi meno comuni.