Imparare una lingua straniera è importantissimo sia a scuola, sia viaggiando. Ogni giorno sono tantissime le storie di cronaca che ci parlano di turisti truffati perché non conoscevano le lingue straniere. Per risolvere questo problema, è bene che ognuno di noi non si limiti a studiarle a scuola ma magari ci dedichi anche del tempo libero, magari facendo corsi ed esercitandosi con persone di madrelingua. lingue straniere (2)Ma che succede se non si è bravi nelle lingue straniere, se davvero non si è portati. Vocaboli, costrutti, eccezioni, pronunce incomprensibili, se non si è naturalmente portati per tutto questo si rischia non solo un semplice mal di testa ma un vero e proprio insuccesso. Eppure sapere le lingue straniere è importante sia fuori che dentro le mura della scuola. Il trucco sta, secondo me, nel procedere con metodo e passo dopo passo. Limitarsi ad imparare le regole, infatti non basta affatto.

Imparare le lingue straniere iniziando dal basi

Dopo aver imparato a scuola le regole, il primo passo per imparare le lingue straniere e leggerle. Da dove iniziare? Semplice, dai fumetti. Anche se non sei un appassionato i fumetti devono diventare i tuoi migliori amici perché in questo modo la tua mente verrà spronata a memorizzare le immagini associandole ai vocaboli utilizzati.

La musica

lingue straniere musicaIl secondo step per avere padronanza delle lingue straniere è la musica. All’inizio sarà un incubo ma poi sarà fantastico, ascoltare qualcosa in lingua originale, infatti, è un modo per assaporarne fino in fondo l’atmosfera e la qualità.

La paura di sbagliare

Il giusto metodo per imparare le lingue e buttarsi, quindi non aver paura di sbagliare. Tutti, anche i più bravi, nel passare dallo scritto alla pratica orale hanno qualche difficoltà. Buttati!

Esercitarsi dal vivo

lingue straniere amici di pennaPer finire, imparare le lingue straniere vuol dire esercitarsi, non smettere mai di parlarle, per questo una volta acquisita la lingua è bene continuare ad usarla. Vacanze all’estero, amici sul web o amici di penna a cui scrive lunghe mail. Il mio personale consiglio ad esempio è quello di fare scambi con persone che vogliono imparare l’italiano, così che loro vi scrivano in italiano e voi in lingua straniera. Un modo semplice e veloce per continuare a masticare sempre le lingue.

Le lingue straniere non sono un pericolo insormontabile, il giusto metodo, lo studio e magari qualche corso online vi permetteranno di masticare bene il linguaggio e non dimenticarlo più.