Buongiorno Memosystiani!
Ecco la domanda che vi sarete posti in molti, specialmente dopo un compito in classe andato male: “Ma a cosa mi serve studiare matematica?!”

Beh, spiacente dovervelo dire, ma la matematica è di vitale importanza, non solo all’interno della società, ma anche nella vostra vita quotidiana. Innanzitutto, e questo già lo saprete, è uno strumento indispensabile per l’economia e la finanza perché permette la formazione, l’interpretazione e l’uso di modelli e strumenti matematici. Con la creazione di questi modelli, possiamo capire meglio l’economia e applicare soluzioni per aumentare l’efficienza di un’azienda o di un intero stato. Ora, mi immagino già la risposta: “io non mi occuperò mai e poi mai di economia!”. D’accordo, ma senza l’uso della matematica vi perdereste comunque un gra numero di belle ed utili attività! I matematici possono calcolare un sacco di cose, tra cui la probabilità che si verifichi un evento particolare, i percorsi di oggetti in movimento, le quantità di qualsiasi cosa… Insomma , forse non ce ne rendiamo conto ma ci sono milioni di cose che possiamo fare con la matematica!

Insomma, senza rendercene conto utilizziamo la matematica ogni giorno:  quando acquistiamo l’auto, eseguiamo una ricetta, decoriamo casa, utilizziamo principi matematici. Quegli stessi principi matematici che sono rimasti invariati per migliaia di anni, attraversando paesi e continenti. 

matematica

Permettetemi di darvi alcuni esempi del perché è necessario conoscere la matematica nella vita quotidiana:

– Un uso di base della matematica è necessario per calcolare la quantità di un ingrediente quando si sta cucinando, quanti soldi si possiedono nel conto in banca, quanto deve essere grande un tappeto da posizionare in camera da letto, gli pneumatici della giusta dimensione per la propria auto.

– la matematica aiuta a decidere se si sta prendendo una buona idea – semplicemente si utilizza il calcolo delle probabilità o le percentuali, per decidere se prendere u determinato rischio o meno.

– la matematica aiuta a essere creativi – senza una buona conoscenza della matematica di base, non è possibile creare buona arte, musica, fotografia. Tutte queste discipline creative richiedono infatti una competenza piuttosto approfondita della matematica, della fisica, della chimica.

– studiare matematica aiuta a fare soldi! prendete il gioco in borsa per esempio, la matematica è usata per ottenere i massimi redditi da un’azione, confrontare i prezzi e ottenere le migliori offerte, risparmiare denaro attraverso i fondi, calcolare quando comprare o vendere azioni e fare una strage sul mercato. Per lo stesso motivo un buon matematico avrà una marcia una marcia in più nel gioco del pocker e nel biliardo.

Ma studiare matematica è importante anche per la propria crescita personale, alla formazione di un cervello elastico ed allenato, poiché contribuisce in particolare a saper delineare definizioni precise; ad intavolare una discussione attenta e rigorosa, ad utilizzare mezzi di calcolo, i simboli e formule, immagini e grafica; ad ottenere soluzioni precise attraverso la risoluzione di problemi complessi. Vi pare poco?!

Certo, la matematica è famosa per essere molto difficile e richiede un buona logica e molto ragionamento. Ma volete mettere l’entusiasmo e la soddisfazione dopo aver risolto un problema difficile?! Forse la chiave sta tutta nel prendere la matematica così, come un gioco… insomma non tanto studiare matematica quanto giocare ai matematici! 🙂