Come studiare velocemente – 3 semplici trucchi

Dì la verità, hai passato intere settimane a “cazzeggiare” davanti a Facebook e a guardare le tue serie Tv preferite in streaming? Scommetto che ora non sai proprio che pesci pigliare con l’esame, ben ti sta. Eppure …

Potresti avere una fortuna sfacciata e trovare comunque una soluzione.  Sai che alle volte un buon metodo di studio fa miracoli?

Ok, ok, il tempo è poco e l’esame è vicino, andiamo subito al sodo, ecco a te ….

 

Come studiare in maniera rapida – 3 semplici trucchi

 

1 – Studia a ritmo di musica

Non riesci a staccarti dall’iPod nemmeno quando studi? Contrariamente a ciò che pensa tua madre, quell’aggeggio infernale (come lo chiama lei) non è la tua rovina, anzi ….

MOTIVO?

Potrebbe aiutarti a diminuire il tempo trascorso sui libri!

DEVI SAPERE CHE … 

Se sei capace di studiare con della musica in sottofondo, non potrai perdere questa divertentissima tecnica che finirà per farti studiare più velocemente. Non ci credi?

A dirlo sono i risultati di uno studio condotto dall‘Università di Vienna, su un campione di 250 studenti ambosessi con un’età compresa fra i 18 e i 24 anni.

 

La tecnica

Fai un riassunto di ciò che devi studiare (meglio se per parole chiave da associare a dei concetti) e poi canta, utilizzando una base in sottofondo, avendo cura di registrare il tutto.

                                                                                                      FUNZIONA? 

Stando ai risultati dello studio condotto dall’Università di Vienna citato in precedenza, il 70% degli studenti che hanno utilizzato questa particolarissima tecnica di studio, ha finito con il migliorare i propri risultati scolastici e ben l’85% ha dichiarato di essere riuscita ad ottenere gli stessi risultati di prima studiando 2 ore in meno a settimana. In altre parole?

La musica fa miracoli!

 

2 – La tecnica del pomodoro

No, smettila di chiedermi il numero del mio pusher, mentre urli “cosa ca*** c’entra  il pomodoro? Non voglio finire mica a raccoglierli.

Non temere, prima di tirarmene uno, devi sapere che la tecnica del pomodoro è una delle più utilizzate dagli studenti dei prestigiosi College americani.

Una tecnica particolarmente utile se devi preparare più esami contemporaneamente.

 

TECNICA DEL POMODORO – COME FUNZIONA 

 Ti basterà strutturare delle sessioni di studio della durata di 25 minuti con pause da 10 minuti per ogni materia. In altre parole?

25 minuti di studio intensi per ogni materia e poi 10 minuti di pausa e poi via con altri venticinque minuti sui libri a studiare, ripetere, canticchiare (vedi punti uno).

FUNZIONA?

Stando ai risultati di uno studio condotto dall’Università di Malmo (Svezia), su un campione di 365 studenti ambosessi, questo studio permette di assimilare in pochissimo tempo una vasta mole di informazioni.

MOTIVO?

Dai risultati è emerso che il 75% degli studenti svedesi che si sono sottoposti al test applicando questo metodo particolarmente in voga fra gli studenti Usa, ha finito con il ridurre del 30% le ore dedicate allo studio nell’arco della settimana e ben il 90% è riuscito a migliorare i propri voti.

IL TRUCCO? 

Questo metodo consente di assimilare velocemente tantissime informazioni. Il segreto?

Passando da una materia all’altra il tuo cervello sarà sottoposto a degli stimoli diversi, che finiranno per potenziare le tue capacità di apprendimento.

 

1 – Basta con gli sprechi

Certo, tu vuoi imparare come studiare in fretta e furia, te ne freghi delle politiche di austerity che Renzi ha intenzione di mettere in campo, e continui a chiedermi il numero del mio Pusher. Eppure ….

Ti piace perdere tempo! Invece di darmi del tossico, faresti bene a capire che sapere come studiare velocemente è sicuramente utile, a patto che ….

Smetti di perdere tempo! Come fare? 

Impara a cronometrare ogni momento della giornata. Potrai renderti conto di quanto tempo sprechi nei momenti di transizione o stando dietro ad inutili distrazioni.

 Consigli

  •  Prepara prima tutto il materiale di cui hai bisogno, in modo da evitare di alzarti alla ricerca di libri, appunti e le tentazioni e le distrazioni che ne derivano.
  •  Spegni smartphone e Pc, la tua ragazza e i tuoi amici non ti daranno per disperso, ti basterà avvisarli.

  •  Crea una routine di studio, concediti una di quelle cose che più ti piace fare prima di metterti a studiare. Benefici?

  In questo modo creerai una sana abitudine e la tua mente sopporterà meglio lo sforzo dell’apprendimento, grazie alla          ricompensa ottenuta prima dello sforzo. Una sorta di reazione “causa – effetto”.

Tra l’altro, per rendere ancora più piacevole il processo, potresti anche ricompensarti non appena terminata la sessione di studio.

  •     Inizia

Iniziare è sempre la cosa più difficile. Se perdi tempo a pensare, i pensieri mangeranno il tuo tempo. Apri il libro e inizia, man mano che vai avanti acquisirai fiducia e tutto sarà più semplice.

Conclusioni

Conoscevi questi semplici trucchi? Li hai già testati? Quali risultati hai ottenuto?

Se vuoi puoi lasciare un commento e condividere con noi la tua esperienza!