“Oggi non ho voglia di studiare”

Quante volte hai detto queste parole? Inutile negarlo, lo studio richiede fatica. Avere voglia di studiare con questo caldo? Neanche Giacomo Leopardi arriverebbe a tanto. Sei spacciato?

No, con le giuste strategie e tecniche di studio, è possibile trovare la voglia di studiare. Ecco 5 semplici trucchi

3 – “Non fa male, non fa male”

Stallone e Schwarznegger

Ok, so cosa starai pensando: cosa c’enta Rocky con lo studio? Sylvester Stallone si è pompato i bicipiti tutta la vita, a sto punto mettiamoci pure un bel “Adrianaaaaaaaaa” e dammi il numero del tuo pusher.

LO SAI CHE

Rocky non era un campione nello studio, ma nella vita ha molto da insegnarti. Motivo? La sua incredibile forza di volontà, quel continuo sfidare la paura e pensare di potercela fare sempre e comunque. In altre parole?

Caccia le pa***, abbandona i pensieri negativi, pensa diversamente.

COSA FARE

Smettila di farti seghe mentali e di piangere come un ragazzino ripetendo “è troppo difficile, il tempo è troppo poco, voglio andare a fare lo spazzino e gnegnengne”.

Sostituisci queste parole con:

“ce la farò, se ci è riuscito quel ca***ne di (inserire nome) ce la farò anch’io, come ho superato altri esami farò anche questo, nella vita ho affrontato tante difficoltà, non mi farò certo spaventare da un esame”.

Forse farai fatica a crederci, ma siamo i nostri pensieri, pensare positivamente fa la differenza nello studio e nel lavoro, lo dice anche la scienza.

LA RICERCA

A sostegno di questa tesi uno studio condotto dai ricercatori dell’Università del Missouri su un campione di 90 studenti ambosessi invitati ad interagire con un mental coach ed ascoltare frasi motivamente per 5 volte a settimana prima di iniziare a studiare(L’esperimento è durato 6 settimane). Risultato?

“L’85% degli studenti ha dichiarato di essere riuscita a studiare efficacemente, di esser riuscita a ridurre i tempi di studio e a ritrovare nuovamente l’amore per l’oggetto dei propri studi, finendo, di conseguenza, con l’ottenere voti migliori” – confermano i ricercatori Usa.

Come vedi, pensare di potercela fare, fa miracoli!

2 – Scava a fondo!

scavare

Ok, ora stai pensando: passi Rocky, ma ora cosa c’entrano i minatori? Voglio trovare la voglia di studiare, mica un giacimento petrolifero.

Non preoccuparti, non devi scavare così a fondo, ma solo dentro te stesso per trovare le vere motivazioni per studiare.

COME FARE

Lascia stare i voti e la soddisfazione dei tuoi genitori, pensa ai sogni che vuoi realizzare e che potrai coronare solo con una laurea fra le mani. Non ti ho convinto?

Pensa a quanto è bello apprendere cose nuove, fai una lista elencando tutte le cose che ami della materia che stai studiando, vedrai che la voglia di studiare non tarderà ad arrivare.

1 – Trova la pace!

pace

Non preoccuparti, nessuna caga**na new age psico motivazionale. Ti sto solo invitando a fare ordine e a rinunciare alle tante distrazioni (Facebook, Whatsapp, telefono) che possono intralciarti nello studio.

COSA FARE

Prima di iniziare a studiare libera il tuo tavolo da tutte quelle cose inutili che non ti servono per lo studio. Spegni computer e cellulare, porta nella stanza solo libri, appunti, fogli, matite, evidenziatori e tutto ciò che ti serve per lo studio e chiedi di non disturbarti. Risultato? 

Senza distrazioni e avendo tutto sotto mano, ridurrai al minimo le perdite di tempo e i risultati raggiunti ti invoglieranno. Provare per credere!